Home » Crescita » Come superare la gelosia

Come superare la gelosia

La gelosia è un sentimento umano e quindi inevitabile. Il problema è che nessuno prova del piacere nel provare questo sentimento ma bensì a nessuno piace sentirsi geloso.

Purtroppo però tutti in un modo o nell’altro siamo gelosi di qualcuno o qualcosa, anche chi dice di non essere geloso o gelosa.

La gelosia è un sentimento molto complesso che a volte può uccidere anche relazioni sociali soprattutto di coppia.

Questo sentimento è un mix di emozioni: rabbia, amore, insicurezza, indivia.

La gelosia non è sintomo di amore ma nasce quando l’essere umano scopre o realizza che ciò che esso desidera prova attrazione o attenzione verso qualcun altro.

La gelosia è in ognuno di noi, anche nell’età infantile come dimostra la rivalità tra fratellini.

Come superare la gelosia

In molti casi la gelosia diventa incontrollabile e porta anche a compiere azioni che non sopporteremmo se venissero compiute nei nostri confronti, portando così sensi di colpa, ad esempio spiare i messaggi sul telefonino di una persona.

La gelosia non è semplice tenerla a bada ma è strettamente necessario perchè se troppa può rovinare rapporti.

Una domanda che i più gelosi si pongono sicuramente è come si cura la gelosia?

Combattere e superare la gelosia, proprio perchè molte volte diventa incontrollabile, non è affatto semplice.

Una cosa certa è che per superare la gelosia bisogna armarsi in primis di fiducia. Bisogna imparare a fidarsi dell’altra persona e ciò vuol dire non mettere troppo il naso nella vita privata dell’altra persona. Allo stesso tempo, è importante anche imparare ad avere fiducia in se stessi.

L’eccessiva gelosia e quindi l’eccessiva paura di perdere la persona che amiamo indica che non siamo felici con noi stessi e che riteniamo di dover stare per forza con qualcuno per star bene.

Oltre la fiducia, ecco qualche consiglio per superare la gelosia in una relazione di coppia:

  • Apriti con il tuo partner spiegandogli le tue paure e le tue insicurezze.
  • Non utilizzare comportamenti deleteri.
  • Impara ad accettare il fatto che il tuo partner può tranquillamente relazionarsi con persone che non sei tu, nei limiti del rispetto.
  • Alza la tua autostima e ricordati per quale motivo le persone ti amano.
  • Non prendere decisioni quando sei travolto/a dai sentimenti.
  • Fidati di te stesso/a.
  • Fidati del tuo partner.
  • Cerca di mantenere sempre la calma.

Cosa scatena la gelosia

Ciò che fa ‘scattare’ la gelosia nella persona è la paura di essere traditi o di perdere una persona amata.

Si può essere gelosi del proprio fidanzato o fidanzata, ma anche di un amico o di un’amica, o di un fratello o una sorella. Si può essere gelosi di chiunque.

La gelosia si scatena dal momento in cui si ha l’idea che qualcuno ci possa appartenere.

Così come per ogni cosa, anche nelle relazioni interpersonali, l’uomo per natura è cresciuto appropriandosi di tutto ciò che ha attorno.

L’uomo tende ad ‘impossessarsi’ di qualcuno o qualcosa dal momento in cui capisce che questo qualcosa o qualcuno lo fa star bene, gli piace, e lo/la vuole tutto/a per se.

Come capire se una persona è gelosa

Il comportamento nei tuoi confronti di una persona a te cara non ti è molto chiaro? Qualcosa ti sembra che vada in modo strano? Forse si tratta solamente di una forma di gelosia che questa persona prova verso di te.

Che sia un tuo amico, amica, fidanzato, fidanzata, fratello o sorella ecco alcuni segni comuni per capire se una persona è gelosa di te.

Svalorizza i tuoi risultati

Chi è geloso di te sarà geloso anche dei risultati che raggiungerai, e per questo finirà sempre per sminuirli. Chi è geloso di te non accetterà facilmente il fatto che tu sia meglio di lui/lei in qualcosa.

Buon viso a cattivo gioco

Una persona gelosa di te non lo vorrà mai far sapere alle altre persone, per questo tenderà ad utilizzare la tecnica del buon viso a cattivo gioco dandoti anche falsi appoggi.

Ti imita

Chi è geloso ti imita e farà di tutto una sfida per vedere chi lo fa meglio. Probabilmente diventerai il suo o la sua figura da copiare in tutto e per tutto.

Parla alle tue spalle

La gelosia porta le persone anche a diventare un po’ ‘vipere’ in cerca di combattere una battaglia contro di te anche parlandoti alle spalle. Chi è geloso di te probabilmente parla con le altre persone diffondendo pettegolezzi o minimizzando i tuoi risultati ottenuti.

Ti odia senza motivo

Una cosa c’è da dire, e cioè che chi è geloso di te non lo ammetterà mai e per questo tenderà ad odiarti senza alcun senso.

La gelosia è un vero e proprio veleno.

Ma per quanto riguarda le relazioni sentimentali, come si fa a capire quando si ha al proprio fianco una persona gelosa?

Ecco alcuni segnali per capire se stai con una persona gelosa:

  • Mette in discussione i tuoi rapporti con le altre persone.
  • Ti scrive e ti chiama in continuazione quando non sei con lui/lei.
  • Vuole sapere sempre dove vai e con chi.
  • Quando ti relazioni con qualcun altro/altra mette il ‘muso’ e si stranisce.
  • E’ sempre molto attento/a ad ogni tuo movimento sui social.

La gelosia ossessiva

La gelosia, nella maggior parte dei casi viene considerata un fenomeno socialmente normale.

In casi più rari però la gelosia può arrivare ad essere ossessiva e quindi patologica.

La gelosia ossessiva/patologica si differenzia da quella considerata sana per alcune caratteristiche. Il geloso patologico ed ossessivo sviluppa una gelosia eccessiva ed ingiustificata.

Per il geloso patologico inoltre, in una relazione le rassicurazioni sono inutili ed il controllo verso il partner diventa maniacale.

La cura

Il trattamento migliore per curare la gelosia ossessiva è la psicoterapia cognitivo-comportamentale che ha come obiettivo il migliorare del self control e la gestione della gelosia. Tutto questo attraverso tecniche cognitive e comportamentali.

Nel caso in una relazione di coppia la gelosia ossessiva colpisce entrambi è consigliato anche un percorso di coppia per apprendere una serie di metodi e strategie per evitare che la gelosia si alimenti attraverso i comportamenti di entrambi.

 

 



Potrebbero interessarti anche questi articoli