Home » Alimentazione » Dieta Flachi: esempio, ricette, alimenti, risultati

Dieta Flachi: esempio, ricette, alimenti, risultati

Cos’è e come funziona la Dieta Flachi, ovvero la dieta della Dottoressa Evelina, che permetterebbe di dimagrire in cinque tappe, senza rinunciare al gusto.

Evelina Flachi e la sua dieta

Evelina Flachi è un’esperta in Scienze della nutrizione, nata a Milano e laureatasi in Biologia. Nel 1978 si è specializzata in Alimentazione alla Scuola di Specializzazione in Idrologia Medica/Medicina Termale-facoltà di Medicina e Chirurgia-Università degli Studi di Milano.

Ad oggi è docente di diversi corsi ECM e membro di diverse Associazioni Nazionali e ha un ruolo importante anche al Ministero dell’Istruzione e nell’Assessorato alla salute del Comune di Milano.

In quanto giornalista, da ormai molti anni, è impegnata a divulgare anche nelle sue rubriche, su riviste come Tu Style, Donna Moderna, Starbene etc, la consapevolezza del piacere e del benessere che derivano da una sana ed equilibrata alimentazione unita ad uno stile di vita sano.

La sua fama, però, deriva più che altro dalle sue apparizioni in tv, soprattutto su Rai 1, nel programma Prova del Cuoco di Antonella Clerici.

Con la conduttrice, Evelina ha portato a termine diverse collaborazioni, lei stessa ha, difatti, perso i primi 5 Kg in solo un mese di Dieta Flachi, per poi continuare a perdere peso in modo costante e duraturo.

Anche tra i libri che ha pubblicato ce n’è uno scritto insieme alla Clerici: “Oggi cucini tu light”.

Dal 1977, infine, svolge la sua attività professionale a Milano e Roma nei suoi studi Slim Line.

La Dieta Flachi

Evelina Flachi è consapevole del fatto che la Dieta, in quanto stile alimentare, deve tenere conto delle esigenze di ogni individuo nel suo insieme.

Una dieta salutare è innanzitutto una dieta equilibrata, varia e personalizzata in base al sesso, età, costituzione e attività svolte durante la quotidianità.

È inoltre importante, affinché la dieta sia sostenibile nel tempo e sia efficace, imparare a conoscere le caratteristiche nutrizionali degli alimenti e soprattutto le loro funzioni sull’organismo.

La Dieta Flachi consiste nell’imparare a distribuire nel modo migliore i 5 pasti, chiamati anche 5 tappe, durante la giornata.

Come ormai risaputo non esiste una dieta perfetta per tutti, ne programmi o prodotti miracolosi, la corretta alimentazione per perdere peso dipende da quanto si è in sovrappeso, dall’età, dal sesso, dal lavoro e dal tipo di fisico.

Come funziona la Dieta Flachi

Come abbiamo gà detto, la regola base è puntare sul 5. La formula vincente, per perdere grasso e non solo liquidi in eccesso, è 5-1-5-1-5 .

In pratica bisogna suddividere la settimana in due giornate leggere, una libera, 3 leggere e ancora una libera e seguire la formula.

Questa formula ci ricorda che a Colazione pranzo e cena vanno assunti tutti i 5 nutrienti: carboidrati, proteine, grassi vegetali, vitamine e minerali; mentre i due spuntini devono avere 1 solo nutriente prevalente, o zuccheri o proteine.

Esempio di menù tipo

Questa dieta ci insegna a controllare le quantità di ciò che mangiamo, puntando su quei cibi a bassa densità calorica, ma con un’alta percentuale di fibre e nutrienti, eliminando così gli alimenti ricchi di calorie “vuote”.

Vediamo un esempio di giornata tipo.

Colazione: latte, caffè, pane integrale e marmellata.

Spuntino: un frutto di stagione.

Pranzo: gnocchi con ragù, pomidori ad insalata con olio d’oliva.

Merenda: 1 yogurt magro.

Cena: minestrone di verdure con riso, sogliola al limone ed asparagi.

Indicazioni da seguire

  • La carne è consigliata massimo 2 volte a settimana,
  • il pesce 3-4 volte,
  • i salumi 1 volta,
  • i formaggi 1 volta,
  • legumi e cereali almeno 4 volte a settimana,
  • per condire meglio usare solo olio extravergine di oliva,
  • limitare il consumo di sale,
  • evitare di assumere nello stesso pasto fonti diverse di carboidrati, come pane, pasta, pizza, patate e polenta,
  • bere tanta acqua, prima di ogni pasto bere acqua tiepida con limone.

Infine è bene associare a questa dieta una regolare attività fisica.

Risultati e benefici

Con la Dieta Flschi è possibile perdere dai 5 ai 6 chili al mese, l’importante è seguire bene tutte le indicazioni e svolgere attività fisica regolare, anche solo delle passeggiate di almeno mezz’ora a passo veloce.

Il nostro consiglio rimane sempre quello di rivolgersi ad uno specialista in grado di seguirvi in modo personalizzato e professionale, in base alle vostre esigenze.



Potrebbero interessarti anche questi articoli