Home » Alimentazione » I migliori tè per i crampi mestruali

I migliori tè per i crampi mestruali

I migliori tè  per i crampi mestruali? In questo articolo andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere a proposito. 

I crampi moderati sono una parte normale del ciclo. Tuttavia, questi crampi sono dolorosi e possono interferire con la vita normale.

Piuttosto che usare farmaci da banco, alcune donne si rivolgono al tè per alleviare i crampi in modo naturale.

Alcune ricerche supportano l’uso di alcuni tè per i crampi mestruali e il gonfiore e il disagio associati al ciclo. Tuttavia, nel complesso, le prove sono piuttosto deboli.

Detto questo, potresti scoprire personalmente che alcuni di questi tè aiutano ad alleviare i crampi o il dolore. Dal momento che sono tutti considerati sicuri da consumare, potrebbe valere la pena provarli.

Scopri tutti migliori prezzi per tisane regina di fiori

Ecco 8 tè che possono aiutare con i crampi mestruali.

 

1. Tè alle foglie di lampone rosso

Il tè alle foglie di lampone rosso è ottenuto dalle foglie delle piante di lampone. Ha un sapore delicato, simile a quello del tè nero. Non sa di lamponi.

Le persone lo usano per una varietà di scopi legati alla salute delle donne, come la sua capacità segnalata di stimolare le contrazioni uterine (1 Fonte attendibile).

Fonti aneddotiche dicono che può aiutare a tonificare l’utero, rendendolo più forte. Tuttavia, le contrazioni uterine sono ciò che causa i crampi mestruali, quindi in questo caso, il tè alle foglie di lampone rosso può effettivamente peggiorare i tuoi crampi.

Tuttavia, nonostante la sua lunga storia di utilizzo, non ci sono davvero molte ricerche a sostegno dell’uso del tè alle foglie di lampone rosso per la salute delle donne. Uno degli studi sugli animali più recenti sugli effetti del tè alle foglie di lampone rosso ha rilevato che non ha avuto alcun effetto sulle contrazioni uterine nei topi.

Tuttavia, ci sono molti resoconti aneddotici online di donne che affermano che il tè alle foglie di lampone rosso ha ridotto i loro crampi.

2. Tè allo zenzero

Il tè allo zenzero è composto dalla radice di zenzero piccante e pungente.

Le persone hanno usato lo zenzero per molti anni sia per scopi culinari che medicinali. Oggi è un rimedio casalingo comunemente raccomandato per una varietà di disturbi, inclusi i crampi mestruali.

Poiché ha proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche, può aiutare sia con il dolore che con il gonfiore.

Una revisione di 7 studi su oltre 600 donne ha rilevato che il consumo di 750-2.000 mg di polvere di zenzero durante i primi 3-4 giorni del ciclo sembrava aiutare a ridurre il dolore mestruale. 

Un altro studio su 168 studentesse universitarie ha notato che l’assunzione di 200 mg di zenzero ogni 6 ore era efficace quanto il farmaco Novafen, che è una combinazione di ibuprofene, paracetamolo e caffeina, nel ridurre il dolore mestruale.

Scopri tutte le tisane con lo zenzero

3. Tè alla camomilla

Il tè alla camomilla è fatto di fiori di camomilla essiccati e ha un sapore delicato e floreale.

Sebbene non sembri avere un effetto diretto sui crampi mestruali, può aiutare a favorire un sonno migliore e ridurre l’affaticamento. Inoltre, uno studio su più di 1.000 studentesse universitarie ha scoperto che una scarsa qualità del sonno era associata a problemi mestruali più gravi (5 Fonte attendibile, 6 Fonte attendibile).

Un piccolo studio ha visto 118 donne assumere 250 mg di camomilla 3 volte al giorno dalla settimana che precede il ciclo fino all’inizio del ciclo successivo. L’assunzione della camomilla ha comportato meno sanguinamento mestruale rispetto a un placebo. 

 

4. Tè alla menta piperita

Il tè alla menta piperita è fatto dalle foglie della pianta della menta piperita. La menta piperita è ricca di mentolo, un composto dall’odore forte che offre diversi potenziali benefici per la salute insieme alla sua sensazione di freschezza (8 Fonte attendibile).

Molte persone usano l’olio essenziale di menta piperita come rimedio casalingo per il dolore gastrointestinale, in particolare correlato alla sindrome dell’intestino irritabile (IBS). Il mentolo nell’olio di menta piperita aiuta a ridurre gli spasmi della muscolatura liscia, riducendo i crampi allo stomaco dolorosi (9 Fonte attendibile).

Sebbene non ci siano prove a sostegno dell’uso della menta piperita per i crampi mestruali, fonti aneddotiche affermano che il mentolo può aiutare a ridurre le contrazioni uterine, riducendo così i crampi.

Tuttavia, gli scienziati non sanno se le basse quantità di mentolo nel tè alla menta piperita, in particolare dopo la digestione e l’assorbimento, influenzerebbero l’utero.

Scopri tutte le offerte per le tisane menta piperita

5. Tè alla cannella

Il tè alla cannella ha un sapore dolce e leggermente piccante, caldo della cannella essiccata usata per prepararlo.

Alcune prove suggeriscono che la cannella può aiutare a ridurre l’infiammazione, che può ridurre il fastidioso gonfiore che spesso accompagna il ciclo mestruale. 

La cannella può anche aiutare a gestire la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), che è caratterizzata da una scarsa regolazione della glicemia e irregolarità mestruali. 

6. Tè verde

Il tè verde è composto da foglie essiccate di Camellia sinensis che non sono state invecchiate. Al contrario, le persone producono il tè nero con foglie secche e invecchiate.

Il tè verde è di colore pallido e ha un sapore leggermente terroso e floreale. Fa parte della medicina tradizionale erboristica in Cina da migliaia di anni.

Il tè verde è ricco di composti antiossidanti e ha alcuni effetti antinfiammatori che possono aiutare a ridurre il gonfiore. Contiene anche il composto L-teanina, che secondo gli studi può aiutarti a sentirti più calmo e rilassato.

Uno studio su 1.183 donne ha anche notato che bere il tè verde era associato a una diminuzione del dolore mestruale rispetto al consumo di altri tipi di tè.

 

7. Tè al timo

Il timo è un’erba culinaria popolare che può anche fornire una serie di benefici per la salute. Ha un sapore forte e terroso che rende un tè gustoso che le persone in alcune parti del mondo apprezzano comunemente.

Un singolo studio su 252 adolescenti etiopi ha scoperto che bere il tè al timo era associato a una diminuzione del 63,2% del dolore mestruale. Tuttavia, questo era un piccolo studio e altri studi non hanno replicato i suoi risultati.

8. Tè Oolong

Il tè Oolong è un incrocio tra tè verde e tè nero, che offre alcuni dei potenziali benefici per la salute di entrambi.

Le foglie vengono essiccate e parzialmente invecchiate, ottenendo un tè che può variare di colore dal giallo pallido all’arancione e ha il sapore di un mix di tè verde e nero.

Lo stesso studio che ha scoperto che il tè verde era associato a una diminuzione del dolore mestruale ha anche riscontrato un’associazione leggermente più debole tra il tè oolong e la riduzione del dolore mestruale (14 Fonte attendibile).

 

Tisane per crampi mestruali: precauzioni

Ci sono pochissime ricerche per supportare la capacità di questi tè di ridurre il dolore da crampi mestruali. I tè di questo elenco che hanno alcune prove dietro i loro effetti positivi sono il tè allo zenzero, il tè verde, il tè al timo e il tè oolong. Tuttavia, anche con questi tè, le prove sono piuttosto deboli, provenienti solo da un singolo studio sui casi di tè al timo, tè verde e tè oolong.

Inoltre, i ricercatori hanno utilizzato integratori di zenzero in polvere piuttosto che tè allo zenzero per gli studi che hanno trovato un legame tra lo zenzero e la riduzione dei crampi mestruali. Pertanto, non è ancora noto se anche il tè allo zenzero eserciti questi effetti.

Fortunatamente, è improbabile che la maggior parte dei tè disponibili ti danneggino, quindi sono sicuri da bere anche se non riducono i sintomi mestruali.

Tuttavia, dovresti evitare la maggior parte delle tisane se pensi di essere incinta, in particolare i seguenti due tè:

  • Tè in foglie di lampone rosso. Le donne usano spesso il tè alle foglie di lampone rosso alla fine della gravidanza per aiutare a indurre il travaglio. Per questo motivo, alcune persone lo evitano all’inizio della gravidanza. Tuttavia, al momento non ci sono prove che dimostrino che questo tè induca il travaglio (1 Fonte attendibile).
  • Tè al prezzemolo. Il tè al prezzemolo può indurre contrazioni uterine ed è stato usato come rimedio casalingo per iniziare presto il ciclo. Inoltre, fonti aneddotiche riportano che le persone consumano grandi quantità per indurre l’aborto, quindi evitalo se pensi di poter essere incinta.

È anche una buona idea prestare attenzione alle tisane se stai assumendo farmaci con cui potrebbero interagire. In caso di dubbi al riguardo, assicurati di discuterne con il tuo medico.

È importante ricordare che il tè a base di foglie di tè contiene caffeina. Ciò include tè verde, tè nero e tè oolong. Dovresti cercare di limitare l’assunzione di caffeina a 400 mg o meno al giorno.

Ecco il contenuto stimato di caffeina di 1 tazza (240 ml) di questi tè comuni:

  • Tè verde: 29 mg
  • Tè nero: 48 mg
  • Tè Oolong: 38 mg

Queste sono solo stime. È importante notare che la quantità di caffeina in una tazza di tè varia, a seconda dei fattori, tra cui il tempo di infusione e il contenuto di caffeina del particolare lotto di tè.

Infine, se i rimedi casalinghi o i farmaci da banco non sembrano funzionare per ridurre i tuoi forti crampi mestruali, parla con il tuo medico.

Scopri tutte offerte per le tisane fanno bene



Potrebbero interessarti anche questi articoli