Home » Crescita » Self leadership: cos’è e come svilupparla

Self leadership: cos’è e come svilupparla

Molte persone si concentrano maggiormente sul concetto di leadership mettendo in secondo piano il concetto di self leadership, il quale è ancora più importante.

Secondo Warren Bennis, autore del libro “Becoming a Leader” studioso ed esperto americano, la leadership è dare agli altri il potere di essere migliori: influenzare le persone e massimizzarne gli sforzi, per raggiungere insieme un obiettivo comune.

Prima di pensare al poter essere ‘leader’ di un gruppo, o aiutare le altre persone ad andare verso determinati obiettivi e di trasmettere loro una propria visione occorre entrare a contatto con la self leadership.

Ebbene si, prima di poter essere in grado di guidare un team bisogna essere in grado di guidare se stessi e prima di poter trasmettere agli altri determinate visioni bisogna prima aver chiare le proprie.

Come possiamo pensare di gestire le altre persone se non siamo in grado di gestire prima noi stessi?

Il primo passo da compiere è saper acquisire una self leaderdship.

Significato di self leadership

La self leadership è la capacità di saper gestire in primis se stessi, e gestire se stessi non è affatto semplice, per questo quello della leadership è un concetto poco popolare.

Affrontare il concetto di self leadership può inizialmente spaventare dato che per diventare consapevoli a pieno di se stessi e per conoscere realmente la propria persona ci vuole un vero coraggio.

La self leadership consiste nella capacità di capire e conoscere se stessi a pieno, ed allo stesso tempo consiste nel saper osservare se stessi dall’esterno e soprattutto è la capacità di accettarsi a pieno con tutta l’onestà.

Solo dopo aver sviluppato la self leadership si può iniziare a guidare ed ispirare le altre persone.

La self leadership può far si che si arrivi ad una piena consapevolezza di se stessi riconoscendo e gestendo le proprie emozioni e sentimenti agendo in modo lucido e consapevole.

Grazie alla piena conoscenza di se stessi si possono vedere con chiarezza le proprie necessità ed i propri obiettivi che si desidera raggiungere aumentando allo stesso tempo l’autodisciplina, e rendendo maggiore anche la propria autostima.

Come svilupparla

Come l’esperienza insegna, ogni individuo trova maggiore piacere, maggiore stimolo e maggiore soddisfazione in ciò che riesce a scoprire dentro di sé più che in quello che riuscirebbe a scoprire in altro.

La self leadership è un insieme di abilità e si può sviluppare concentrandosi su di esse.

Il fondamento della self leadership è l’intelligenza emotiva, ovvero la capacità di controllare i sentimenti ed emozioni proprie ed altrui, distinguere tra di esse e di utilizzare queste informazioni per guidare i propri pensieri e le proprie azioni.

Di conseguenza, le competenze da sviluppare sono le medesime dell‘intelligenza emotiva: auto-consapevolezza, auto-gestione, empatia e motivazione.

auto-consapevolezza: per essere sempre consapevoli di ciò che proviamo e sentiamo dentro di noi.

auto-gestione: per  gestire le emozioni nel migliore dei modi.

empatia: per ascoltare e capire al meglio gli altri così da poter inquadrare perfettamente il loro punto di vista.

motivazione:  per raggiungere i nostri obiettivi prefissati.

Oltre ciò, ecco alcuni consigli da seguire per migliorare o creare la self-leadership:

  • Metti per iscritto scrivendo su un quaderno di cosa hai bisogno e quali sono i tuoi obiettivi. Scrivi inoltre quali sono tutte le tue capacità e conoscenze. Mettere tutto su carta creando una tua mappa mentale può aiutarti a capire chi sei e cosa vuoi veramente.
  • Apriti al mondo e non avere paura di affrontare le situazioni, smetti di chiuderti a riccio, apri la mente ed inizia ad agire senza timore, attivati! Inizialmente sembrerà difficile, ma provarci non costa nulla. Ti aiuterà a migliorare e crescere.
  • Pianifica lo svolgimento dei compiti da svolgere: così da avere un organizzazione giorno per giorno senza tenere niente per l’ultimo momento.
  • Smetti di sopportare tutto ciò che in realtà sai che non ti va bene e che non vorresti, non avere paura di ammettere a te stesso ciò che desideri veramente. Sii sincero con la tua persona.
  • Sii realista e non aspirare ad obiettivi impossibili da raggiungere. Concentrati e dai priorità a ciò che realmente ti interessa.

Da qui si può iniziare a far crescere la fiducia in se stessi, la motivazione, ma soprattutto si può iniziare ad agire.

Attenzione alle emozioni

Come già sappiamo, le emozioni hanno un ruolo molto importante nella vita cognitiva e non sono da considerare fenomeni transitori.

E’ soprattutto grazie alle emozioni che riusciamo a dare un valore positivo o negativo ai momenti che viviamo.

Alla emozioni bisogna però prestare attenzione. Basta anche soltanto non dare loro eccessiva fiducia dato che potrebbero essere un ostacolo davanti ad un comportamento giusto.

Quindi, è opportuno stare attenti a non farci guidare completamente dalle emozioni soprattutto quando abbiamo in gioco i rapporti con altre persone, o la stabilità della nostra vita.

Detto in breve, la propria vita emozionale bisogna saperla gestire nel modo giusto.

Benefici

Sviluppare una buona self leadership può far nascere dei benefici per noi stessi. Ecco quali:

  • fiducia nella propria persona
  • autoefficacia
  • piena consapevolezza di se stessi
  • migliore qualità di vita
  • migliore rendimento nel lavoro
  • stati emotivi più positivi
  • diminuzione dello stress
  • migliore conoscenza delle proprie emozioni

Le persone che non hanno un forte senso di questa qualità solitamente tendono a sentire di non avere il controllo di sé stesse e quindi sentono di non sapersi gestire, spesso non si focalizzano e si sentono facilmente sconfitte.

La self-leadership aiuta l’individuo a essere un decisore, disciplinato attivo e indipendente.

Essere leader di se stessi permette poi di essere un buon leader anche in gruppo.

Un individuo con la self leadership sviluppata è in grado di tirar fuori il meglio da un team, sfruttare al massimo le capacità di ogni membro e far si che tutti i componenti di un gruppo si completino l’uno con l’altro.

La Self leadership è quindi un importante elemento sul quale tutti dovremmo contare. Grazie ad essa possiamo gestire al meglio noi stessi facilitando così il realizzare dei nostri sogni, ma soprattutto la self leadership, ci da la possibilità di conoscere noi stessi a 360 gradi.

 

Image from: pexels.com



Potrebbero interessarti anche questi articoli