Home » Salute » Allergie autunnali: cause, sintomi e rimedi

Allergie autunnali: cause, sintomi e rimedi

Allergie autunnali: come riconoscerle e come affrontarle. In questo articolo andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere. 

È autunno e le fioriture dell’estate sono svanite. Allora come mai stai ancora starnutendo? I fattori scatenanti dell’allergia autunnale sono diversi, ma possono causare tanti sintomi come in primavera e in estate.

 

Quali sono le cause delle allergie autunnali?

L’ambrosia è il più grande fattore scatenante di allergia in autunno. Sebbene di solito inizi a rilasciare polline con notti fresche e giornate calde ad agosto, può durare fino a settembre e ottobre. Circa il 75% delle persone allergiche alle piante primaverili ha anche reazioni all’ambrosia.

 

Anche se non cresce dove vivi, il polline di ambrosia può viaggiare per centinaia di miglia con il vento. Per alcune persone allergiche all’ambrosia, anche alcuni tipi di frutta e verdura, tra cui banane, meloni e zucchine, possono causare sintomi.

 

La muffa è un altro fattore scatenante della caduta. Potresti pensare alla formazione di muffa nel seminterrato o nel bagno – aree umide della casa – ma le spore di muffa amano anche i punti umidi all’esterno. Mucchi di foglie umide sono terreno fertile ideale per la muffa.

 

Non dimenticare gli acari della polvere. Sebbene siano comuni durante gli umidi mesi estivi, possono essere agitati nell’aria la prima volta che accendi il riscaldamento in autunno. Possono provocare starnuti, sibili e naso che cola.

 

Tornare a scuola può anche portare allergie nei bambini perché muffe e acari della polvere sono comuni nelle scuole.

 

Quali sono i sintomi?

  • Rinorrea
  • Occhi pieni di lacrime
  • Starnuti
  • Tosse
  • Prurito agli occhi e al naso
  • Occhiaie sotto gli occhi

 

Come vengono diagnosticate le allergie autunnali?

Il tuo medico può aiutarti a scoprire cosa sta causando la lacrimazione, prurito agli occhi e naso che cola. Ti parleranno della tua storia medica e dei tuoi sintomi e potrebbero consigliarti un test cutaneo.

 

Se lo fanno, metteranno una piccola quantità di allergene sulla pelle, di solito sulla schiena o sull’avambraccio, e poi pungeranno o graffieranno la pelle sottostante. Se sei allergico ad esso, otterrai una piccola protuberanza in rilievo che prude come una puntura di zanzara.

 

Come posso curare le mie allergie?

Ci sono molti farmaci che puoi usare:

 

  • Gli spray nasali steroidei possono ridurre l’infiammazione nel naso.
  • Gli antistaminici aiutano a fermare starnuti, annusare e prurito.
  • I decongestionanti aiutano ad alleviare il senso di soffocamento e ad asciugare il muco nel naso.
  • Anche l’immunoterapia sotto forma di colpi di allergia o compresse o gocce orali può aiutarti a sentirti meglio.

 

Puoi acquistare alcuni farmaci per l’allergia senza prescrizione medica, ma parla con il tuo medico per assicurarti di prendere quello giusto. Gli spray nasali decongestionanti, ad esempio, dovrebbero essere usati solo per 3 giorni. Se li usi più a lungo, potresti effettivamente diventare più congestionato. E se hai la pressione alta, alcuni farmaci per l’allergia potrebbero non essere adatti a te.

 

Suggerimenti per gestire i sintomi

Rimani in casa con le porte e le finestre chiuse quando il polline è al suo apice (di solito in tarda mattinata o mezzogiorno). Controlla il numero di pollini nella tua zona. Il bollettino meteorologico locale di solito li include.

Prima di accendere il riscaldamento per la prima volta, pulisci le prese d’aria del riscaldamento e cambia il filtro. Pezzi di muffa e altri allergeni possono rimanere intrappolati nelle prese d’aria durante l’estate e riempiranno l’aria non appena avvierai il forno.

Usa un filtro HEPA nel tuo sistema di riscaldamento per rimuovere pollini, muffe e altre particelle dall’aria.

Utilizzare un deumidificatore per mantenere l’aria tra il 35% e il 50% di umidità.

Indossa una maschera quando rastrelli le foglie in modo da non respirare le spore di muffa.

 



Potrebbero interessarti anche questi articoli