Home » Salute » Aromaterapia: usi e benefici

Aromaterapia: usi e benefici

Aromaterapia è un trattamento curativo olistico che utilizza estratti vegetali naturali per promuovere la salute e il benessere. A volte si chiama terapia con oli essenziali. L’aromaterapia utilizza oli essenziali aromatici in medicina per migliorare la salute del corpo, della mente e dello spirito. Migliora la salute fisica ed emotiva.

L’aromaterapia è considerata sia un’arte che una scienza. Recentemente, l’aromaterapia ha ottenuto più riconoscimenti nei campi della scienza e della medicina.

 

Da quanto tempo esiste l’aromaterapia?

Gli esseri umani hanno usato l’aromaterapia per migliaia di anni. Le culture antiche in Cina, India, Egitto e altrove incorporavano componenti di piante aromatiche in resine, balsami e oli. Queste sostanze naturali venivano utilizzate per scopi medici e religiosi. Erano noti per avere benefici sia fisici che psicologici.

La distillazione degli oli essenziali è attribuita ai Persiani nel X secolo, anche se la pratica potrebbe essere stata utilizzata per molto tempo prima di questo. Le informazioni sulla distillazione dell’olio essenziale furono pubblicate nel XVI secolo in Germania. I medici francesi nel 19° secolo hanno riconosciuto il potenziale degli oli essenziali nel trattamento delle malattie.

I medici si sono affermati maggiormente nel 19° secolo e si sono concentrati sull’uso di farmaci chimici. Tuttavia, i medici francesi e tedeschi riconoscevano ancora il ruolo dei botanici naturali nel trattamento delle malattie.

Il termine “aromaterapia” è stato coniato dal profumiere e chimico francese René-Maurice Gattefossé in un libro che ha scritto sull’argomento e pubblicato nel 1937. In precedenza aveva scoperto il potenziale curativo della lavanda nel trattamento delle ustioni. Il libro discute l’uso degli oli essenziali nel trattamento di condizioni mediche.

 

Come funziona il trattamento aromaterapico?

L’aromaterapia agisce attraverso l’olfatto e l’assorbimento cutaneo utilizzando prodotti come questi:

  • diffusori
  • spritz aromatici
  • inalatori
  • sali da bagno
  • oli per il corpo, creme o lozioni per massaggi o applicazione topica
  • vaporizzatori facciali
  • impacchi caldi e freddi
  • maschere di argilla

Puoi usarli da soli o in qualsiasi combinazione.

Ci sono quasi cento tipi di oli essenziali disponibili. Generalmente, le persone usano gli oli più popolari.

Gli oli essenziali sono disponibili online, nei negozi di alimenti naturali e in alcuni normali supermercati. È importante acquistare da un produttore rispettabile poiché gli oli non sono regolamentati dalla FDA. Ciò ti assicura di acquistare un prodotto di qualità che è naturale al 100%. Non dovrebbe contenere additivi o ingredienti sintetici.

Ogni olio essenziale ha una serie di proprietà curative, usi ed effetti unici. La combinazione di oli essenziali per creare una miscela sinergica crea ancora più benefici.

Benefici dell’aromaterapia

L’aromaterapia ha una serie di vantaggi. Si dice:

  • gestire il dolore
  • migliorare la qualità del sonno
  • ridurre lo stress, l’agitazione e l’ansia
  • lenire le articolazioni doloranti
  • curare mal di testa ed emicrania
  • alleviare gli effetti collaterali della chemioterapia
  • alleviare i disagi del travaglio
  • combattere batteri, virus o funghi
  • migliorare la digestione
  • migliorare l’hospice e le cure palliative
  • aumentare l’immunità

Le prove scientifiche per l’aromaterapia sono considerate limitate in alcune aree. Mancano ricerche a sostegno dell’uso dell’aromaterapia nel trattamento del morbo di Alzheimer, del morbo di Parkinson e delle malattie cardiache.

Condizioni che può trattare

L’aromaterapia ha il potenziale per trattare molte condizioni, tra cui:

  • asma
  • insonnia
  • fatica
  • depressione Fonte attendibile
  • infiammazione
  • neuropatia periferica
  • problemi mestruali
  • alopecia
  • cancro
  • disfunzione erettile
  • artrite
  • menopausa

Aromaterapia: oli più popolari

Gli oli essenziali più popolari sono:

  • salvia sclarea
  • cipresso
  • eucalipto
  • finocchio
  • geranio
  • Zenzero
  • elicriso
  • lavanda
  • Limone
  • citronella
  • mandarino
  • neroli
  • patchouli
  • menta piperita
  • camomilla romana
  • rosa
  • rosmarino
  • albero del tè
  • vetiver
  • ylang ylang

Puoi usare gli oli essenziali in molti modi. Ad esempio, aggiungili a lozioni per il corpo o oli vettore, quindi applicali localmente. Prova a migliorare un tonico viso, uno shampoo o un balsamo con oli essenziali. Oppure incorporali in sapone liquido, dentifricio o collutorio. Puoi anche diffondere o spruzzare gli oli in una stanza o versarli in una vasca da bagno.

 

Aromaterapia: gli effetti collaterali

La maggior parte degli oli essenziali è sicura da usare. Ma ci sono alcune precauzioni che dovresti prendere quando li usi, così come gli effetti collaterali di cui dovresti essere a conoscenza, specialmente se prendi farmaci da prescrizione.

Non applicare oli essenziali direttamente sulla pelle. Utilizzare sempre un olio vettore per diluire gli oli. Ricordarsi di eseguire un patch test cutaneo prima di utilizzare gli oli essenziali. Poiché gli oli essenziali di agrumi possono rendere la pelle più sensibile al sole, questi oli dovrebbero essere evitati se sarai esposto alla luce solare.

I bambini e le donne in gravidanza o in allattamento dovrebbero usare gli oli essenziali con cautela e sotto la supervisione di un medico. Dovresti evitare alcuni oli e non ingerire mai oli essenziali.

Gli effetti collaterali dell’utilizzo di oli essenziali includono:

  • eruzioni cutanee
  • attacchi di asma
  • mal di testa
  • reazioni allergiche
  • irritazione della pelle
  • nausea

Usa gli oli essenziali con cautela se hai:

  • febbre da fieno
  • asma
  • epilessia
  • alta pressione sanguigna
  • eczema
  • psoriasi

Ti potrebbe anche interessare: tisane salutari



Potrebbero interessarti anche questi articoli