Home » Salute » Come mantenere l’abbronzatura più a lungo

Come mantenere l’abbronzatura più a lungo

 

Come mantenere l’abbronzatura più a lungo? Quali sono i consigli per una pelle sana e ambrata?

Ottenere una bella abbronzatura richiede cura e attenzione, anche mantenerla non è un compito facile. Per questo uno dei principali obiettivi e desideri che abbiamo al rientro dalle vacanze è quello di mantenere la pelle abbronzata il più a lungo possibile.

Se sei tornato alla routine con la pelle abbronzata e vuoi mantenere intatto il colore della tua pelle e non scomparire in pochi giorni, dovresti prendere in considerazione una serie di consigli. Non lasciare che l’arrivo dell’autunno offuschi la tua abbronzatura!

Aumenta la melanina della tua pelle con questi trattamenti e mantieni intatto il colore della tua pelle quando torni al lavoro. Mostra la pelle dorata e lucente più a lungo!

 

Come mantenere la l’abbronzatura più a lungo: 8 consigli importanti

 

Cibo magico

Per mantenere la tua abbronzatura bella devi nutrire la tua pelle all’esterno e all’interno. La carota, ricca di beta-carotene e provitamina A, è la tua grande alleata, consumala cruda intera o in un frullato e nutriti anche tu con le sue proprietà attraverso le creme che la contengono. Anche zucca, pomodoro e frutta come more, anguria e melone favoriscono la pigmentazione della pelle.

 

Crema solare

La prima cosa per abbronzarsi è usare sempre filtri solari intelligenti: prodotti con filtri solari per proteggere dai raggi ultravioletti (fattore medio o alto a seconda del fonotipo della pelle, SPF +50, per zone sensibili come viso e décolleté, lentiggini e nei) ma con sostanze attive che, allo stesso tempo, favoriscono una sana abbronzatura (beta-carotene).

 

Esfoliante

Per rimuovere le impurità e le cellule morte, eseguire un peeling settimanale con uno scrub delicato e acqua minerale. Provane uno naturale, una miscela di pesca sbucciata e olio d’oliva con mandorle, otterrai una pelle liscia senza perdere colore, evitando la comparsa di desquamazione e imperfezioni.

 

Idratante

Per preservare l’abbronzatura e combattere l’effetto disidratante del sole, è molto importante mantenersi idratati all’interno (acqua da bere e succhi naturali) e all’esterno (creme idratanti per la pelle). Non rinunciare all’abitudine di applicare il doposole dopo la doccia in quanto ha proprietà ristrutturanti dei tessuti dopo l’esposizione al sole.

 

Autoabbronzante

Usa formule con pigmenti autoabbronzanti che potenziano la melanina per attivare progressivamente la tua abbronzatura naturale. Scegli creme e lozioni con agenti attivi e rivitalizzanti come caffeina, aloe vera, estratto di tè verde, edera, cocco o zucchero di canna. Anche il trucco si arrende ai principi abbronzanti in fondotinta, ciprie e perle che illuminano l’abbronzatura della tua pelle.

 

Rimedi casalinghi

Per mantenere l’abbronzatura, applica un infuso freddo di tè nero sulla pelle con l’aiuto di un batuffolo di cotone e lascialo asciugare all’aria. Successivamente, è necessario idratare molto bene la pelle. Puoi fare una crema fatta in casa con burro di cacao e olio di cocco (metà e metà), un tonico delicato per l’uso quotidiano con succo di carota e latte, oppure una maschera naturale di succo di carota e uovo sbattuto da applicare al mattino.

 

Pillole che migliorano l’abbronzatura

Se vuoi mantenere e intensificare il colore della tua pelle in autunno, puoi assumere capsule o pillole di origine naturale ricche di antiossidanti, beta-carotene, oli naturali e vitamine (C, E), capaci di stimolare l’abbronzatura della tua pelle dall’interno.

 

Solarium

Per non perdere l’abbronzatura in autunno, puoi intensificarla con una seduta di solarium o con altri metodi come l’aerografo che esalta la melanina della pelle.

Potrebbe anche interessarti: come abbronzarsi in sicurezza al sole più velocemente

Questi i consigli di Benessere33 per mantenere l’abbronzatura più a lungo. Se vuoi darci qualche suggerimento scrivici attraverso il form che trovi nella pagina contatti!



Potrebbero interessarti anche questi articoli