Home » Salute » Palpebre bruciate dal sole: cosa dovresti sapere

Palpebre bruciate dal sole: cosa dovresti sapere

Che cosa fare se ti ritrovi con le palpebre bruciate dal sole?

Non è necessario essere sulla spiaggia perché si verifichino le palpebre bruciate dal sole. Ogni volta che sei fuori per un periodo di tempo prolungato con la pelle esposta, sei a rischio di scottature.

Le scottature si verificano a causa della sovraesposizione alla luce ultravioletta (UV). Ciò si traduce in una pelle rossastra e calda che può presentare vesciche o sbucciarsi. Può verificarsi in qualsiasi parte del tuo corpo. Ciò include luoghi che potresti dimenticare, come la parte superiore delle orecchie o le palpebre.

Ottenere una scottatura solare sulle palpebre è simile a una normale scottatura solare in altre parti del corpo, ma ci sono alcune cose che dovresti tenere a mente per assicurarti di non aver bisogno di cure mediche.

 

Quali sono i sintomi delle palpebre bruciate dal sole?

Le scottature solari di solito iniziano a comparire poche ore dopo l’esposizione al sole, anche se possono essere necessari uno o due giorni prima che appaia l’impatto completo della scottatura solare.

I sintomi tipici delle scottature solari possono includere:

  • pelle rosa o rossa
  • pelle che si sente calda al tatto
  • pelle tenera o pruriginosa
  • rigonfiamento
  • vesciche piene di liquido

 

Se le tue palpebre sono scottate dal sole, anche i tuoi occhi potrebbero essere scottati dal sole. I sintomi degli occhi bruciati dal sole, o fotocheratite, possono includere:

  • dolore o bruciore
  • sensazione grintosa nei tuoi occhi
  • sensibilità alla luce
  • male alla testa
  • arrossamento
  • visione offuscata o “aloni” attorno alle luci

Questi di solito scompaiono entro un giorno o due. Se questi sintomi durano più di 48 ore, chiama il tuo oculista.

 

Quando chiedere una consulenza al medico

Mentre una scottatura solare in genere si risolve da sola, una grave scottatura solare potrebbe richiedere cure mediche, specialmente quando coinvolge gli occhi o le aree circostanti. Chiama il tuo medico se noti:

  • vesciche
  • una febbre alta
  • confusione
  • nausea
  • brividi
  • male alla testa

Se manifesti i sintomi degli occhi bruciati dal sole per più di un giorno o due, chiama il tuo oculista. È possibile avere una scottatura solare sulla cornea, sulla retina o sul cristallino e il tuo oculista può eseguire un esame per vedere se ci sono danni.

 

Come trattare le palpebre scottate dal sole

La scottatura solare può richiedere diversi giorni per svilupparsi completamente, e poi altri diversi giorni dopo per iniziare a guarire. Alcuni rimedi casalinghi per aiutare a curare le palpebre bruciate dal sole includono:

  • Impacchi freddi. Inumidisci un panno con acqua fredda e mettilo sugli occhi.
  • Sollievo dal dolore. Prendi un antidolorifico da banco come il paracetamolo (Tylenol) o l’ibuprofene (Motrin) quando noti per la prima volta la scottatura solare.
  • Protezione. Se esci, indossa occhiali da sole o un cappello per proteggere le palpebre ustionate. Gli occhiali da sole possono anche aiutare con la sensibilità alla luce, anche all’interno.
  • Idratare. Se le tue palpebre sono bruciate dal sole, i tuoi occhi potrebbero sentirsi asciutti. L’uso di lacrime artificiali senza conservanti può aiutare a fornire sollievo dal raffreddamento.
  • Evitare l’uso di lenti a contatto. Prenditi qualche giorno di riposo dall’indossare le lenti a contatto fino a quando la tua scottatura solare non si sarà risolta.
  • Rimani in casa per alcuni giorni per assicurarti di essere fuori dai raggi UV e per facilitare il recupero. Anche se i tuoi occhi potrebbero prudere, cerca di non strofinarli.

 

Qual è la prospettiva di guarigione per le palpebre bruciate dal sole?

La buona notizia è che, proprio come una normale scottatura solare, le palpebre bruciate dal sole di solito si risolvono da sole entro un paio di giorni e senza cure mediche. Se i sintomi non iniziano a migliorare dopo un giorno o due, chiama il medico per assicurarti che non stia succedendo nulla di più serio e per vedere se hai bisogno di un trattamento più specializzato.

Se le palpebre e gli occhi sono esposti ai raggi UV per un lungo periodo di tempo o ripetutamente senza alcuna protezione, ciò può aumentare il rischio di cancro della pelle, invecchiamento precoce e persino compromettere la vista.

Per proteggere le palpebre dai raggi UV, gli occhiali da sole sono la soluzione migliore. È utile anche una crema idratante che contenga SPF, poiché le palpebre assorbiranno meglio la crema idratante rispetto alla crema solare.

 



Potrebbero interessarti anche questi articoli