Home » Salute » Mal di testa sul lato sinistro: sintomi, cause e rimedi

Mal di testa sul lato sinistro: sintomi, cause e rimedi

Se siete afflitti da un mal di testa che sembra provenire dal lato sinistro della testa, non siete soli. Diverse condizioni possono causare questo tipo di mal di testa, tra cui infezioni sinusali, emicranie e persino alcuni tipi di cancro. Il modo migliore per saperlo con certezza è recarsi dal medico e sottoporsi a un test per individuare eventuali problemi.

Sintomi del mal di testa sul lato sinistro

Di seguito sono elencate le cause più comuni del mal di testa sul lato sinistro della testa.

  • L’emicrania è una condizione molto rara che provoca un dolore forte e acuto su un lato della testa. Il dolore inizia in genere appena svegli dal sonno e peggiora nel corso della giornata, riducendosi con il passare del tempo e raggiungendo il punto più basso la sera, quando ci si riaddormenta. Il dolore si estende spesso al collo e dietro l’occhio, ma può interessare anche altre zone, come la mascella o le spalle.
  • La cefalea a grappolo è definita da un dolore improvviso e intenso in un’area del viso che si presenta a grappoli (circa una volta ogni due giorni) per diverse settimane o mesi alla volta, con periodi di remissione tra un attacco e l’altro che durano da giorni ad anni a seconda della durata di ciascun grappolo (fino a diversi anni senza alcun segno). I sintomi più comuni includono arrossamento intorno all’orbita e palpebre cadenti a causa del gonfiore provocato dall’irritazione di entrambe le ossa orbitali che circondano il bulbo oculare, che provoca un aumento del flusso sanguigno in prossimità di queste aree a causa dell’aumento della pressione al loro interno; arrossamento intorno al ponte del naso che provoca mancanza di respiro durante l’inspirazione profonda a causa della costrizione causata dal tessuto gonfio intorno alle aperture dei seni paranasali che sale attraverso le narici fino ai polmoni, dove si raccoglie, provocando mancanza di respiro durante l’inspirazione profonda a causa della costrizione causata dal tessuto gonfio intorno alle aperture dei seni paranasali che sale attraverso le narici fino ai polmoni, dove si raccoglie, migliorando la circolazione in tutto il sistema corporeo e riducendo il gonfiore che si allontana dall’apertura del naso, consentendo così il passaggio dell’aria attraverso le narici senza restrizioni, permettendo un modello di respirazione normale.

Altri segni e sintomi sono: lieve dolore alla testa, naso chiuso, lacrimazione e naso che cola.

Cause del mal di testa sul lato sinistro

La cefalea a grappolo è un tipo specifico di dolore facciale che si manifesta a intermittenza e colpisce le tempie, gli occhi e la fronte. È causata da un’attività anomala del nervo trigemino, uno dei principali nervi coinvolti nelle sensazioni del viso.

L’ematoma epidurale è un’emorragia tra gli strati di tessuto che ricoprono il cervello e il midollo spinale. L’emorragia può verificarsi dopo un trauma cranico o un intervento chirurgico, ma può anche verificarsi senza un motivo apparente.

Questa si riferisce a un’emorragia all’interno del tessuto cerebrale, come l’emorragia subaracnoidea, ma coinvolge un’arteria anziché una vena. L’emorragia intracerebrale si riferisce a un’emorragia nel tessuto cerebrale (come quella intracerebrale).

La cefalea post-traumatica è una cefalea provocata da un trauma cranico o da altri traumi che provocano uno scuotimento della testa o del collo (come il colpo di frusta).

Diagnosi

La diagnosi si basa sui sintomi. Esistono diverse diagnosi che posso determinare la causa e i relativi rimedi

  • La diagnosi si basa sull’esame fisico del medico. Il medico guarderà gli occhi e il viso, controllerà il polso e la pressione sanguigna, ascolterà il cuore e i polmoni, esaminerà la testa e la zona del collo e cercherà segni di lesioni o infezioni.
  • La diagnosi si basa su esami di imaging come radiografie o TAC (tomografia computerizzata). Questi esami forniscono al medico un’immagine di ciò che accade all’interno del corpo, che può aiutare a determinare se c’è una causa di fondo per il dolore alla testa, oltre alla tensione muscolare nei muscoli del collo che potrebbe causare un po’ di dolore vicino al lato sinistro della testa, in prossimità del punto in cui i nervi escono da sotto l’osso, da qualche parte qui.
  • La diagnosi prevede anche esami di laboratorio, come le analisi del sangue o delle urine, che aiutano a determinare se ci sono malattie/condizioni sottostanti che contribuiscono al peggioramento dei sintomi come questi qui, dal momento che non abbiamo visto nient’altro di sbagliato per ora, tranne forse la fame, ma non si preoccupi di mangiare perché i nostri medici lo sanno meglio di noi, quindi per favore prenda un’altra dose prima di tornare a casa oggi”.

Rimedi contro il mal di testa nella parte sinistra

  • Impacchi di ghiaccio. Il modo più semplice per alleviare il dolore del mal di testa è l’uso di impacchi di ghiaccio. Basta mettere un impacco di ghiaccio sulla tempia sinistra per ridurre il gonfiore e l’infiammazione della testa, dando così un sollievo immediato dal dolore.
  • Antidolorifici. Se soffrite di un lieve mal di testa sul lato sinistro del viso, potreste essere in grado di gestirlo con farmaci da banco come l’aspirina o l’ibuprofene (Advil). Questi farmaci possono essere utili anche in caso di emicrania, che tende a essere più grave e presenta sintomi come nausea, vomito o sensibilità alla luce o ai suoni.
  • Tisane contro il mal di testa. Si possono usare anche molti rimedi naturali tra cui tisane e infusi che possono aiutare a far passare il fastidio.

Quando rivolgersi al medico

In caso di forte mal di testa, nausea e vomito o alterazione della vista, del linguaggio o debolezza delle braccia o delle gambe, consultare immediatamente un medico.

Se si avverte un mal di testa sul lato sinistro della testa, è importante rivolgersi a un medico. Un medico può aiutare a determinare la causa e le opzioni di trattamento.



Potrebbero interessarti anche questi articoli

Rachitismo: cos’è e come si cura

Il rachitismo è una patologia  ad esordio infantile. Questa patologia è una patologia scheletrica causata da un difetto della mineralizzazione della matrice ossea e potenzialmente responsabile, in uno stadio avanzato,…