Home » Salute » Pene screpolato: quali le cause e i rimedi da adottare

Pene screpolato: quali le cause e i rimedi da adottare

Pene screpolato, quali sono le cause e quali i rimedi per risolvere questo disagio?

Un certo numero di condizioni può causare secchezza e irritazione della pelle del pene. Questo può portare a desquamazione, screpolatura e desquamazione della pelle. Questi sintomi possono essere visibili su una o più aree del pene, come il glande (testa), l’asta, il prepuzio, il frenulo o lo scroto.

 

Continua a leggere per conoscere le possibili cause e cosa puoi fare per trattare questo sintomo.

 

Pene screpolato: le cause

Ci sono una serie di potenziali cause per il pene screpolato. Loro includono:

Psoriasi genitale

Questa condizione autoimmune e infiammatoria si verifica nell’area genitale. Non è contagioso e può manifestarsi per la prima volta a qualsiasi età, anche nei bambini. La psoriasi genitale può causare piccole macchie rosse lucide sul glande o sull’asta del pene. Questi cerotti possono comparire anche nell’area pubica o nell’ano e all’interno delle pieghe cutanee tra l’inguine e le cosce.

A differenza dei cerotti psoriasici su altre parti del corpo, la psoriasi genitale tende a non essere squamosa. Può, tuttavia, dare l’aspetto di desquamazione, pelle ruvida.

 

Eczema (dermatite atopica)

L’eczema è una condizione della pelle non contagiosa. Provoca prurito intenso, eruzione cutanea secca e squamosa e infiammazione. Può anche causare la formazione di vesciche piene di liquido. Queste vesciche possono trasudare e croste, causando la comparsa di desquamazione della pelle.

L’eczema può comparire ovunque sul pene. Può essere aggravato da sostanze irritanti o allergeni presenti in prodotti come saponi aggressivi, detersivi, lozioni o tessuti.

 

Attrito

Atti sessuali secchi e non lubrificati, inclusa la masturbazione o il rapporto sessuale, possono causare abbastanza attrito da irritare la pelle del pene. Indossare pantaloni troppo attillati o pantaloni senza biancheria intima può anche causare irritazioni dovute all’attrito.

L’attrito può far diventare la pelle squamosa e irritata. Può verificarsi anche sanguinamento.

 

Mughetto (infezione da lievito)

Il mughetto non è un’infezione a trasmissione sessuale (STI), ma a volte viene trasmessa durante il sesso. Può causare un’eruzione cutanea pruriginosa, desquamante e rossa sul glande. Può anche causare la comparsa di questi sintomi sotto il prepuzio negli uomini non circoncisi.

Il mughetto può comparire anche nei bambini se il loro pannolino non viene cambiato abbastanza spesso. Questo perché il lievito può crescere nell’ambiente caldo e umido di un pannolino bagnato. Anche indossare regolarmente pantaloni umidi o passare molto tempo in un costume da bagno bagnato può portare alla candidosi.

Altri sintomi di mughetto includono irritazione o bruciore e uno scarico che ha una consistenza di ricotta. Può anche causare un cattivo odore.

 

Balanite

La balanite è l’infiammazione e il gonfiore del glande o del prepuzio. È più comune negli uomini non circoncisi e negli uomini con cattive abitudini di igiene personale. Il diabete è la causa medica più comune.

La balanite può causare prurito, irritazione e dolore all’inguine e ai genitali. La pelle può irritarsi abbastanza da sfaldarsi e sbucciarsi. Non è contagioso.

 

Infezioni sessualmente trasmissibili

Le malattie sessualmente trasmissibili possono causare una varietà di sintomi che potrebbero causare o simulare il peeling della pelle del pene. Questi includono vesciche, ulcere ed eruzioni cutanee. È importante consultare un medico se hai avuto rapporti sessuali non protetti e stai riscontrando la desquamazione della pelle sul pene. Le malattie sessualmente trasmissibili possono causare gravi complicazioni alla tua salute e sono contagiose per i tuoi partner sessuali.

 

Herpes

L’herpes è una STI che può causare prurito e formicolio, seguiti dalla comparsa di vesciche piene di liquido e ulcere cutanee. Questi possono essere dolorosi e possono apparire ovunque sul pene e sullo scroto.

Quando le vesciche scoppiano e trasudano, possono dare l’aspetto di desquamazione della pelle. Possono verificarsi anche sintomi simil-influenzali.

 

Sifilide

Nelle prime fasi della sifilide, che è una IST, una piccola piaga chiamata chancre può comparire nel punto in cui l’infezione è entrata nel corpo. Se è entrato attraverso la pelle del pene, il chancre apparirà sul pene.

I chancres sono indolori, ma possono causare la comparsa di desquamazione della pelle. Successivamente, quando la sifilide non trattata entra nella sua fase secondaria, può verificarsi un’eruzione cutanea ovunque sul corpo. L’asta del pene può anche mostrare escrescenze simili a verruche. Altri sintomi imitano il comune raffreddore, come febbre e mal di gola.

 

Pene screpolato:quando chiedere aiuto

Consulta un medico se il pene screpolato non risponde al trattamento domiciliare o se dura più di qualche giorno.

Consulta sempre il tuo medico se pensi di aver contratto una IST, anche se i tuoi sintomi migliorano.

La balanite può essere il risultato di una IST e dovrebbe anche essere esaminata da un medico.

Rivolgiti al medico se il pene screpolato è accompagnato da altri sintomi, come ad esempio:

  • bruciore durante la minzione
  • scarico dal glande
  • dolore
  • qualsiasi altro sintomo preoccupante

 

Come farà un medico a raggiungere una diagnosi?

Molte condizioni che causano il peeling della pelle del pene possono essere diagnosticate visivamente. Il tuo medico eseguirà un esame fisico completo e ti chiederà informazioni sui tuoi sintomi e sulla tua storia di salute.

È possibile che venga eseguito un patch test per determinare se si dispone di allergie cutanee.

Se il tuo medico sospetta che tu abbia una IST, sottoporrai sia un esame delle urine che un esame del sangue.

Se il tuo medico sospetta un’infezione da lievito, la tua scarica può essere coltivata e analizzata al microscopio per aiutare il tuo medico a raggiungere una diagnosi.

 

Pene screpolato: rimedi

Puoi provare i trattamenti a casa come prima linea di difesa. Questi potrebbero essere tutto ciò di cui hai bisogno per problemi come attrito, psoriasi ed eczema:

  • creme a base di corticosteroidi delicati o creme altamente emollienti possono eliminare o ridurre la desquamazione della pelle
  • sostituire saponi aggressivi o detersivi per la pulizia con prodotti delicati e ipoallergenici
  • se sospetti che un’allergia al lattice possa causare dermatiti, passa ai preservativi in ​​poliuretano
  • prova ad applicare un olio, come l’olio di cocco biologico, sull’area per agire come emolliente per la pelle
  • utilizzare lubrificanti o preservativi lubrificati durante il sesso o la masturbazione
  • mantieni il tuo pene pulito, specialmente sotto il prepuzio
  • utilizzare farmaci antimicotici da banco per aiutare a eliminare il mughetto

Se i trattamenti domiciliari non sono sufficienti per fare il trucco, il medico può prescrivere farmaci, come gli steroidi.

Se hai una IST, il tuo medico ti prescriverà il trattamento appropriato. Il trattamento può variare in base alla durata dell’infezione e ai sintomi.

Ti potrebbe interessare anche: quante volte fare sesso 

 



Potrebbero interessarti anche questi articoli