Home » Salute » Diarrea: cause, sintomi e trattamenti

Diarrea: cause, sintomi e trattamenti

Diarrea è un problema che non deve essere sottovalutato soprattutto se persiste nel tempo.

Se presenti questo problema, in genere sperimenterai feci molli e acquose e sentirai il bisogno urgente di evacuare più volte al giorno. La diarrea può essere acuta o cronica.

La diarrea acuta si verifica quando la condizione dura da 1 a 2 giorni. Potresti provare diarrea a causa di un’infezione virale o batterica che hai acquisito attraverso qualcosa che hai mangiato o bevuto.

Quella cronica si riferisce all’avere diarrea quasi tutti i giorni per più di 3 o 4 settimane. Alcune cause comuni di diarrea cronica includono:

  • sindrome dell’intestino irritabile (IBS)
  • malattie infiammatorie intestinali (IBD)
  • condizioni, come la celiachia, che influenzano l’assorbimento di determinati nutrienti

Quali sono le cause della diarrea?

Potresti provare diarrea a causa di diverse condizioni o circostanze. Le potenziali cause includono:

  • infezioni virali tra cui rotavirus, norovirus e gastroenterite virale
  • infezioni batteriche, tra cui Salmonella ed E. coli
  • infezioni parassitarie
  • malattie intestinali
  • un’intolleranza alimentare, come l’intolleranza al lattosio
  • una reazione avversa a un farmaco
  • chirurgia della cistifellea o dello stomaco

Il rotavirus è la causa più comune di diarrea acuta a livello globale. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), questa infezione provoca circa il 40 percento di ricoveri in bambini di età inferiore ai 5 anni. A livello globale, la maggior parte dei decessi per diarrea sono il risultato di forniture idriche contaminate e servizi igienici insufficienti.

In Italia, è più probabile che si sviluppi questo problema a causa di un’intossicazione alimentare dovuta al consumo di alimenti contaminati. Secondo il CDC, ogni anno ci sono quasi 48 milioni di malattie diarroiche causate da cibo contaminato.

La diarrea cronica può essere un sintomo di una condizione più grave come la sindrome dell’intestino irritabile o una malattia infiammatoria intestinale. La diarrea frequente e grave potrebbe essere un segno di una malattia intestinale o di un disturbo funzionale dell’intestino.

Quali sono i sintomi della diarrea?

I sintomi principali sono frequenti feci molli e acquose e un pressante bisogno di evacuare.

Ci sono molti diversi sintomi. Potresti sperimentare solo uno di questi o una combinazione di tutti loro. I sintomi dipendono dalla causa. È comune sentire uno o più dei seguenti:

  • nausea
  • dolore addominale
  • crampi
  • gonfiore
  • disidratazione
  • un frequente bisogno di evacuare l’intestino
  • un grande volume di sgabelli
  • disidratazione

Disidratazione e diarrea

La diarrea può farti perdere liquidi rapidamente e metterti a rischio di disidratazione. Se non ricevi un trattamento per la diarrea, può avere effetti gravi. I sintomi della disidratazione includono:

  • fatica
  • mucose secche
  • aumento della frequenza cardiaca
  • mal di testa
  • vertigini
  • aumento della sete
  • minzione ridotta
  • bocca asciutta

Rivolgiti al tuo medico il prima possibile se pensi che questo problema stia causando disidratazione.

Diarrea nei neonati e nei bambini piccoli

I bambini sono particolarmente suscettibili alla diarrea e alla disidratazione. Il CDC riporta che la diarrea e le sue complicanze rappresentano circa 1 su 9 decessi infantili annuali in tutto il mondo, rendendo questa la seconda causa di morte tra i minori di 5 anni.

Chiama il medico di tuo figlio o cerca assistenza di emergenza se vedi sintomi di disidratazione, come ad esempio:

  • minzione ridotta
  • bocca asciutta
  • mal di testa
  • fatica
  • una mancanza di lacrime quando si piange
  • pelle secca
  • occhi infossati
  • fontanella incassata
  • sonnolenza
  • irritabilità

Quali sono le opzioni di trattamento per la diarrea?

La ricerca mostra che il trattamento per la diarrea in genere richiede la sostituzione dei liquidi persi. Ciò significa che devi bere più acqua o bevande sostitutive dell’elettrolito, come le bevande sportive.

Nei casi più gravi, è possibile ottenere liquidi attraverso la terapia endovenosa (IV). Se un’infezione batterica è la causa della tua diarrea, il medico può prescrivere antibiotici.

Il medico deciderà il trattamento in base a:

  • la gravità della diarrea e delle condizioni correlate
  • la frequenza della diarrea e delle condizioni correlate
  • il grado del tuo stato di disidratazione
  • la vostra salute
  • la tua storia medica
  • della tua età
  • la tua capacità di tollerare procedure o farmaci diversi
  • aspettative per il miglioramento della tua condizione

 

Come viene diagnosticata la causa della diarrea?

Il medico completerà un esame fisico e considererà la tua storia medica per determinarne la causa. Possono anche richiedere esami di laboratorio per esaminare campioni di urina e sangue.

Ulteriori test che il medico può ordinare per determinarne la causa e altre condizioni correlate possono includere:

  • test di eliminazione della dieta per determinare se la causa sia un’intolleranza o un’allergia alimentare
  • test di imaging per verificare l’infiammazione e le anomalie strutturali dell’intestino
  • una coltura delle feci per verificare la presenza di batteri, parassiti o segni di malattia
  • una colonscopia per controllare l’intero colon per segni di malattia intestinale
  • una sigmoidoscopia per controllare il retto e il colon inferiore per segni di malattia intestinale

Una colonscopia o sigmoidoscopia è particolarmente utile per determinare se si ha una malattia intestinale o una diarrea grave o cronica.

Come posso prevenire la diarrea?

Sebbene questo problema possa verificarsi per vari motivi, ci sono azioni che puoi intraprendere per prevenirla:

È possibile evitare lo sviluppo di diarrea da intossicazione alimentare lavando più frequentemente le aree di cottura e preparazione del cibo.

  • Servire il cibo subito dopo averlo preparato.
  • Refrigerare prontamente gli avanzi.
  • Scongelare sempre gli alimenti congelati in frigorifero.

 

Prevenire la diarrea del viaggiatore

Puoi aiutare a prevenire la diarrea del viaggiatore seguendo i seguenti passaggi durante il viaggio:

 

  • chiedendo al tuo medico se puoi iniziare un trattamento antibiotico prima di partire
  • evitando l’acqua del rubinetto, i cubetti di ghiaccio e i prodotti freschi che probabilmente sono stati lavati con l’acqua del rubinetto mentre sei in vacanza
  • bere acqua in bottiglia solo durante le vacanze
  • mangiare cibi cotti solo durante le vacanze

 

Prevenire la diffusione di infezioni virali o batteriche

Se hai questo problema a causa di un’infezione virale o batterica, puoi prevenire la trasmissione dell’agente che causa l’infezione ad altri lavandoti le mani più frequentemente.

Quando ti lavi le mani, usa il sapone e lava per 20 secondi. Usa un disinfettante per le mani quando non è possibile lavarsi le mani.

 

Quando chiamare un medico

La maggior parte dei casi di diarrea acuta si risolve da sola e i sintomi miglioreranno entro pochi giorni.

Se i sintomi persistono per più di 2 giorni, dovresti consultare un medico, poiché potresti essere disidratato e aver bisogno di liquidi per via endovenosa o altri trattamenti e valutazioni.

La diarrea è anche un sintomo di alcune gravi emergenze mediche. Se si verificano feci molli e acquose insieme a uno qualsiasi dei seguenti sintomi, dovresti cercare un aiuto di emergenza. Una combinazione di questi sintomi può essere un segno di una grave malattia sottostante.

  • la febbre
  • feci sanguinolente
  • vomito frequente

Cerca un trattamento immediato se una delle seguenti fonti attendibili si applica a tuo figlio:

  • hanno avuto la diarrea per 24 ore o più
  • hanno una febbre di 39°c o superiore
  • hanno feci che contengono sangue
  • hanno feci che contengono pus
  • hanno feci nere e catramose

Questi sono tutti sintomi che indicano un’emergenza.

Ti potrebbe anche interessare: dolore all’ombelico 



Potrebbero interessarti anche questi articoli