Home » Salute » Dolore all’ombelico: cause, sintomi e rimedi

Dolore all’ombelico: cause, sintomi e rimedi

Dolore all’ombelico? Quali sono le cause e i rimedi che puoi adottare? In questo articolo andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere sull’argomento. 

Il dolore all’ombelico può essere acuto o lieve e può essere costante o andare e venire. Potresti sentire dolore solo vicino all’ombelico o dolore che si irradia ad altre parti del corpo.

Il dolore all’ombelico non è una condizione di per sé, ma può indicare la condizione corretta quando si prendono in considerazione altri sintomi. A volte il dolore può essere trattato rapidamente e altre volte può richiedere farmaci o addirittura un intervento chirurgico.

Il tipo di dolore che senti può aiutare te e il tuo medico a capire la causa. Alcune persone avvertono un forte dolore all’ombelico, mentre altre possono sentirsi gonfie o tirate. Se vedi un medico, assicurati di prestare attenzione al tipo specifico di dolore e agli eventuali sintomi associati. Ciò può aiutare il medico a capire la causa e il trattamento successivo.

Alcuni sintomi insieme al dolore all’ombelico possono indicare un’emergenza medica, tra cui:

  • vomito con sangue
  • dolore costante per più di quattro ore
  • dolore al petto da sforzo
  • mancanza di respiro, insieme a dolore toracico che si irradia alla mascella, al braccio o al collo
  • sangue nelle feci

 

Quali sono le cause del dolore all’ombelico che si sente come un dolore acuto e tirante?

Se senti un forte dolore vicino all’ombelico che peggiora quando ti allunghi o tossisci, potresti avere un’ernia. Un rigonfiamento vicino all’ombelico è il sintomo più comune. Potresti anche provare dolore nell’area vicino all’inguine.

Le ernie sono causate dall’aumento della pressione vicino all’ombelico e parte dell’intestino o del tessuto adiposo si gonfia. Le ernie devono essere trattate chirurgicamente.

Se hai vomito insieme al dolore acuto, cerca un trattamento immediato, poiché l’ernia è probabilmente strangolata. I fattori che ti rendono più incline a soffrire di ernie sono:

  • pareti addominali deboli
  • sollevare pesi pesanti
  • ingrassare rapidamente
  • tosse cronica

 

Quali sono le cause del dolore all’ombelico quando lo si tocca?

Un’ernia può anche far sì che un ombelico sia sensibile al tatto, ma anche il morbo di Crohn può causare questo sintomo.

La malattia di Crohn di solito si manifesta lentamente e i sintomi includono:

  • diarrea
  • crampi addominali
  • perdita di peso
  • fatica

 

Questa malattia infiammatoria intestinale può colpire l’intestino tenue, che è ciò che provoca dolore vicino all’ombelico. Può anche causare dolore in altre aree dello stomaco.

Fissa un appuntamento con il tuo medico se i tuoi sintomi persistono o non peggiorano, poiché ciò può indicare il morbo di Crohn. Altri sintomi più gravi includono una fistola perianale, un’ulcera o un’infiammazione articolare. Scopri di più sul morbo di Crohn.

 

Cause del dolore e del gonfiore all’ombelico

Ci sono alcune possibili cause di gonfiore con dolore all’ombelico. La più comune e meno grave è l’indigestione. Con indigestione, potresti anche sperimentare:

  • una sensazione di sazietà prima di finire un pasto
  • disagio dopo un pasto
  • dolore non solo vicino all’ombelico, ma anche appena sotto lo sterno
  • nausea

Consulta un medico se i sintomi durano più di due settimane. Rivolgiti immediatamente al medico se il tuo dolore è accompagnato da:

  • feci nere e catramose
  • vomitare sangue
  • vomito frequente
  • perdita di appetito o perdita di peso
  • difficoltà a deglutire
  • stanchezza inspiegabile

L’indigestione capita a quasi tutti, scopri cosa la causa e alcune soluzioni.

Il gonfiore con dolore all’ombelico può anche essere causato da appendicite. Questa condizione si verifica quando l’appendice viene infettata e poi infiammata.

L’appendice fa parte dell’intestino crasso, motivo per cui il dolore è vicino all’ombelico. Altri sintomi di appendicite includono febbre e mal di stomaco. Il dolore di solito si sposta anche dall’ombelico al lato inferiore destro dell’addome e potresti anche provare dolore alla schiena.

Il dolore dovuto all’appendicite di solito è diverso dal normale dolore alla pancia. L’appendicite può essere distinta da altri motivi di dolore vicino all’ombelico perché il dolore di solito inizia o migra nel quadrante inferiore destro dell’addome.

Se non scompare dopo quattro ore, chiama il medico e, se è grave, cerca immediatamente un trattamento. È appendicite? Scopri cosa cercare.

Anche il gonfiore e il dolore vicino all’ombelico possono essere indicativi di un’ulcera. Le cause più comuni di ulcere sono le infezioni e l’uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come l’ibuprofene per un lungo periodo di tempo.

Se hai un’ulcera, potresti sperimentare:

  • un dolore sordo vicino all’ombelico
  • nausea e vomito
  • perdita di peso
  • gonfiore
  • reflusso acido o eruttazione
  • bruciore di stomaco
  • sentirsi sazi o non voler mangiare a causa del dolore
  • feci scure e catramose
  • dolore che migliora quando mangi, bevi o prendi un antiacido

Anche se il tuo dolore può essere lieve, contatta il tuo medico se hai molti dei sintomi sopra elencati. Scopri cosa puoi fare per le ulcere allo stomaco.

 

Come viene trattato il dolore all’ombelico?

Il trattamento per il dolore all’ombelico dipenderà dalla sua causa. Alcune cause sono relativamente normali e passano da sole, mentre altre richiedono un trattamento da parte di un medico. In alcuni casi, avrai bisogno di cure di emergenza.

Per curare un’ernia

Il medico tratterà un’ernia con la riparazione dell’ernia aperta o la riparazione laparoscopica. I trattamenti non chirurgici non sono raccomandati, poiché la condizione può peggiorare.

 

Per curare il morbo di Crohn

Questa malattia richiede un trattamento per tutta la vita, che può includere farmaci, interventi chirurgici, gestione dello stress, consulenza nutrizionale e integratori alimentari.

 

Per curare l’indigestione

È importante determinare la causa della tua indigestione per trovare il giusto trattamento. Potresti scoprire di essere intollerante al lattosio, di avere la celiachia o di avere difficoltà a digerire altri tipi di alimenti.

Collabora con il tuo medico per determinare la causa dell’indigestione per il miglior approccio terapeutico.

 

Per curare l’appendicite

Questa condizione viene trattata con un intervento chirurgico, chiamato appendicectomia. Il medico può rimuovere l’appendice attraverso un sito di incisione o utilizzare un trattamento laparoscopico, che richiede solo piccole incisioni.

 

Per curare un’ulcera

La maggior parte delle ulcere viene trattata con prescrizioni, anche se a volte è necessario un intervento chirurgico. I trattamenti non chirurgici più comuni sono gli antibiotici e gli inibitori della pompa protonica (PPI). Potrebbero anche essere necessari antibiotici, endoscopie di follow-up e bloccanti del recettore H2.

 

Per il trattamento del dolore ai legamenti rotondi

Questa condizione viene solitamente trattata con allungamenti e riposo giornalieri. Cambia posizione lentamente e fletti e piega i fianchi se sai che starnutire, ridere o tossire.

 

Ti potrebbe anche interessare: bruciore intimo vaginale

 



Potrebbero interessarti anche questi articoli